Pizzette di Melanzana

012 (2)

Ingredienti:

una melanzana media

due uova grandi

sale q.b.

un pomodoro o qualche pomodorino ciliegino

origano

semola q.b.

pane grattugiato q.b.

olio evo q.b.

latte q.b.

pepe nero

capperi (opzionali)

due mozzarelle sgocciolate

pizzette di melanzane

Procedimento:

Tagliare la melanzana a fettine abbastanza sottili e immergerle nel latte per circa mezz’ora. Scolare le fette di melanzana e passarle da ambo i lati nell’uovo (precedentemente  sbattuto con l’olio salato e pepato) e poi nella semola. In seguito passarle nuovamente nell’uovo e poi nel pane grattugiato.

Disporle in una teglia capiente rivestita con carta da forno. Far cuocere fino a doratura. Nel frattempo tagliare i pomodorini pachino e la mozzarella sgocciolata a cubetti. Sfornare le melanzane e disporre sopra ogni fetta il pomodoro, la mozzarella l’origano e gli eventuali capperi e infornare  nuovamente a 180 gradi fino a  far sciogliere la mozzarella. Buon Appetito!pizzette di melanzane

Tortini di patate

018

Ingredienti per sei tortini:

  • 800 grammi di patate
  • Un etto di prosciutto cotto
  • 150 grammi di provola affumicata
  • Sale q.b.
  • Olio evo
  • Due zucchine medie
  • Mezza cipolla bianca
  • Pane grattugiato
  • Pepe nero

Procedimento:

Lavare e pelare le patate e farle cuocere a vapore.

001

Nel frattempo tagliare a pezzetti piccoli le zucchine e la cipolla e metterle in una casseruola con olio, sale e zafferano e farle cuocere fino a quando si saranno ammorbidite. Quando le patate saranno pronte schiacciarle immediatamente con i rebbi di una forchetta e aggiungere sale, pepe nero e un cucchiaio di olio.

004

Quando le zucchine e le cipolle si saranno raffreddate incorporare la ricotta.

003

Foderare una teglia con della carta da forno e utilizzando un coppa-pasta formare dei tortini mettendo prima uno strato di patate schiacciate poi la provola e il prosciutto, poi nuovamente uno strato di patate, uno col composto di verdure e ricotta e poi a chiudere di nuovo uno di patate.

005

Condire con un filo d’olio e spolverare con pane grattugiato e pepe nero e un pizzico di sale. Capovolgere e fare la stessa cosa dall’altra parte ed estrarre il coppa pasta lasciando il tortino capovolto in modo che gli ultimi strati risultino di patate e di zucchine. Procedere così per tutti gli altri tortini.

007

Infornare a 180 gradi fino a far sciogliere il formaggio.

019

Verza, porri e fagioli

verza e fagioli

Ingredienti:

Due porri

fagioli misti: cannellini, bianchi di spagna, borlotti.

Una piccola verza

due spicchi di aglio

olio q.b.

peperoncino q.b.

sale q.b.

Procedimento:

Mettere a bagno i fagioli dal giorno prima.Cuocere i fagioli in abbondante acqua salata con due spicchi di aglio.

Far soffriggere in abbondante olio i porri con le verze, il sale e il peperoncino. Prelevare un po’ di acqua di cottura dei fagioli e continuare a cuocere i porri con la verza e i fagioli precedentemente scolati dall’acqua.Servire ben caldi e buon appetito!

Lenticchie delle feste

IMG-20150125-WA0030

Ecco a voi le nostre lenticchie delle feste in famiglia! Generalmente le prepariamo a Capodanno  o a Natale, dunque le dosi sono quelle adatte ad un pranzo con tanti invitati! Io in genere le faccio sempre in queste dosi anche nel quotidiano perché un po’ le tengo pronte nel congelatore per i momenti in cui sono più occupata 😉 lo so che perdono nutrienti etc etc…..ma quando ho poco tempo sono sempre meglio di un panino! 😉 Questa ricetta inoltre potrà servire anche come base per golose minestre e zuppe invernali.

Buon appetito!

Ingredienti:

  • 500 gr di lenticchie rosse nane
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cipolla rossa
  • 1 cipolla bianca
  • tre cipollotti freschi
  • 12 carote
  • 2 scatole da un kg di pelati
  • peperoncino q.b.
  • olio evo q.b.
  • due  cubetti di dado vegetale possibilmente fatto in casa
  • sedano facoltativo

Procedimento:

Mettere a bagno le lenticchie dal giorno prima. Soffriggere nell’olio le carote, l’aglio e le cipolle (e il sedano se lo gradite).Unire i pelati, il sale e il peperoncino e continuare a far cuocere il tutto.A parte fare un brodo con 700 ml di acqua e i due dadi e unirlo a poco a poco al composto. Passare il tutto con il frullatore ad immersione lasciando però qualche ortaggio a pezzetti.

Scolare le lenticchie e unirle al passato aggiungendo sempre un po’ di brodo man mano che la parte liquida “si consuma”.

Aggiustare  la quantità di sale  e di peperoncino e servire ben calde!