Cucina e relax

 

La vigilia di un evento importante è una giornata di ansie e di attese interminabili per un progettista turistico. Oggi per me è come una notte prima degli esami…domani ci sarà un evento  a cui tengo davvero tanto e che ha richiesto molte cure e davvero tanto impegno e sul quale ho riposto tante speranze e aspettative…il giornale ha addirittura parlato di noi 😉locandina per casa olla jpeggiornale.jpg

Così per liberarmi da un po’ di ansia da prestazione ho deciso che stasera faccio delle piccole brioche…così poi domani mi vizio un po’ per colazione prima di iniziare la lunga giornata 🙂brioche.JPG

La brioche è una pasta lievitata sofficissima generalmente preparata con tanto burro, uova, farina, lievito di birra oppure con pasta madre. In Italia, conosciamo specialmente la sua versione dolce a forma rotondeggiante e con la strisciolina di crema pasticcera cotta e la granella di zucchero che si accompagna bene al cappuccino all’ora di colazione!  In alcune regioni chiamano brioche anche il cornetto nonostante l’impasto sia indubbiamente  differente.Ma in altre tradizioni gastronomiche esistono anche le brioche a forma di trecce e di corone oltre alle versioni  salate. Oggi proporrò delle mini brioche alla crema del tutto prive di burro.

Ingredienti per la brioche

  • 400 gr di farina bianca
  • 1 dl di latte tiepido
  • una bustina di lievito di birra disidratato
  • 2 uova
  • sostituire i 120 gr di burro con altrettanti di olio di girasole
  • 70 gr di zucchero
  • la buccia di un limone grattugiato
  • granella di zucchero q.b.
  • Ingredienti per la crema:
  • 2 tuorli
  • mezzo litro di latte
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai colmi di farina

 

Procedimento: Mettere la farina mischiata con il lievito , lo zucchero e la raschiatura del limone all’interno di un contenitore molto ampio.  versarvi al centro, le uova, il latte, l’olio e impastare rapidamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Modellare l’impasto a forma di  palla e lasciarlo riposare all’interno del contenitore  per almeno tre ore in un luogo caldo coperto con un canovaccio umido.

Nel frattempo prepariamo la crema frullando lo zucchero con i tuorli e la farina.

Una volta raggiunta l’omogeneità incorporiamo il latte molto lentamente facendo attenzione che non si formino dei grumi. In seguito,  facciamo cuocere il tutto a fuoco basso girando continuamente il composto finché  otterremo la consistenza desiderata e non necessariamente fino all’ebollizione. Lasciar raffreddare con un velo di pellicola a contatto con la superficie esposta della crema per evitare che quest’ultima solidifichi.

In seguito formare delle piccole palline ed adagiarle sulla carta da forno in una teglia ben distanziate fra loro in modo da farle lievitare ulteriormente. Infine decorarle con una striscina di crema e granella di zucchero. Infornare e cuocere a 180 gradi fino ad ultimare la cottura!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...