Gaufres a modo mio…

gaufres

Le cialde in generale sono un dolce molto antico e presenti in molte tradizioni culinarie. In italia abbiamo, infatt,i i brigidini toscani, le neole abbruzzesi e tanti altri, in Inghilterra vi sono i wafers e in Belgio i gaufres.Tutti questi dolci si ottengono, infatti, cuocendo l’impasto su apposite piastre roventi che in passato recavano le iniziali della famiglia in cui erano preparati, consumati e offerti. Oggi le cose sono molto più semplici ed è possibile acquistare delle piastre elettriche simili a dei tostapane nei negozi di elettronica o più semplicemente nei supermercati. Io ho assaggiato per la prima volta le Gaufres in un chioschetto ambulante ad una sagra a Sant’Agata Feltria e dal giorno è diventato uno dei miei dolci preferiti. Poi ho mangiato i waffle a New york ma non mi sono piaciuti come le gaufres. In seguito ho scoperto che quelli che ho assaggiato qui in Italia alla Sagra erano lievitati con il lievito di birra, infatti il gestore del chiosco disponeva i panetti di impasto in vista prima di comprimerli nella piastra mentre i waffle di New York prima della cottura avevano la consistenza di una pastella. Da allora ho provato più volte a ricreare le caratteristiche delle gaufres mangiate a Sant’Agata e finalmente ci sono riuscita! Hanno poche uova e poco burro rispetto alle ricette che ho trovato in rete e questo è il mio vero orgoglio perché da sempre il mio motto è quello di tentare, ove possibile, di alleggerire le ricette! Ad ogni modo…basta parlare..ecco le mie gaufres

Ingredienti per 10 Goufres:

  • 450 gr di farina w 170
  • 2 uova
  • 125 gr di zucchero
  • 65 gr di burro
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 2 tazzine di latte
  • la buccia di un limone non trattato chimicamente
  • 1 cucchiaio di olio di semi di girasole
  • 2 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • mezza mela tagliata a cubetti molto piccoli.

Procedimento:

In un grande insalatiere porre la farina mischiata con il lievito, lo zucchero, la scorza del limone grattugiata, le uova, il burro a fiocchetti e il latte e impastare il tutto fino ad avere la consistenza della pasta da brioches prima della lievitazione. Ungere le mani con l’olio di girasole per formare una palla di impasto senza che quest’ultimo si attacchi alle mani. Lasciar lievitare in luogo caldo coperto da un canovaccio umido per almeno quattro ore. In seguito tagliare mezza mela in cubetti molto piccoli e aggiungervi lo zucchero di canna. Unire le mele all’impasto impastandolo nuovamente con le mani.  Ungere la piastra con un tovagliolo di carta intriso di olio di semi di girasole e mettervi l’impasto solo allorquando sia diventata molto calda per evitare che l’impasto e le mele in esso incorporate  vi si attacchino. Togliere le gaufres dalla piastra e attendere un minuto prima di spolverale con lo zucchero a velo con l’aiuto di un colino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...