Piccoli cenni sulla struttura del pasto.

                             cotone-americano-quadretti-verdi-copia1.jpg

Nelle tradizioni enogastronomiche non Italiane generalmente il pasto è composto da una portata principale, detta anche piatto forte che viene preceduta o seguita da pietanze di secondaria importanza. In breve se da questi pranzi si volessero eliminare tutte le portate ritenute “non fondamentali” alla fine rimarrebbe soltanto il piatto unico, solitamente preparato a base di carne o di pesce. Nella struttura italiana del pasto, il pasto comprende due portate di importanza equivalente quali appunto primo e secondo. Ad esempio, un primo a base di pasta e un secondo a base di carne o ancora un primo a base di riso e un secondo a base di pesce etc.etc. In Italia, infatti, la pasta ha guadagnato  col tempo un posto molto importante all’interno del pasto a causa del suo basso costo e del suo elevato potere saziante. Nelle famiglie meno abbienti la pasta arrivò persino a sostituire il piatto principale!

All’interno di un sistema con due protagonisti , la pizza risulta essere la vera eccezione Italiana! La pizza, infatti, è il piatto unico Italiano, il nostro fiore all’occhiello e nella sua versione tradizionale rappresenta  la nostra bandiera culinaria tricolore: basilico verde, mozzarella bianca e sugo rosso !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...